sabato , 29 gennaio 2022
federazione italiana esercenti specialisti dell'alimentazione
Home » In evidenza » Confesercenti, ok super green pass per tutti i lavoratori ANSA

Confesercenti, ok super green pass per tutti i lavoratori ANSA

La Confesercenti condivide la  scelta del green pass rafforzato per tutti i lavoratori

Pubblichiamo  di seguito l’estratto della notizia ANSA

2022-01-04 14:37:00

 

ZCZC6445/SXA

XEF22004006203_SXA_QBXB

R ECO S0A QBXB

Confesercenti, ok super green pass per tutti i lavoratori

Per mantenere attività aperte, ma non sarà indolore

(ANSA) – ROMA, 04 GEN –    La Confesercenti condivide la

scelta del green pass rafforzato per tutti i lavoratori se

questo servirà a lasciare le attività aperte ma avverte che “non

sarà indolore” con problemi nella sostituzione del personale già

decimato dalle quarantene.

“Occorre adottare – dice il segretario generale

dell’associazione , Mauro Bussoni –  tutti i provvedimenti

necessari per contenere i contagi e allo stesso tempo

salvaguardare l’attività delle imprese, che soprattutto in

alcuni settori – turismo e commercio in primo luogo – già stanno

subendo l’impatto negativo della nuova ondata. Se il Governo,

che ha un quadro più preciso della situazione, ritiene che

l’introduzione del super green pass possa essere utile a

rallentare la corsa dei contagi e a mantenere le attività

aperte, siamo d’accordo”.

Bussoni sottolinea però che  ” il provvedimento non sarà del

tutto indolore, e avrà un impatto sull’organizzazione del

lavoro. In particolare, preoccupa – spiega – la difficoltà nella

sostituzione dei lavoratori sprovvisti di certificato.

Andrebbero trovate soluzioni semplificate, ad hoc: già il boom

di quarantene ha ‘svuotato’ gli organici delle imprese, l’arrivo

di un ulteriore provvedimento restrittivo potrebbe rendere la

situazione ancora più complessa e difficile da gestire”. (ANSA).

 

TL

04-GEN-22 14:36 NNN

 

assoenoteche logoassofrutterie logoassoittici logoassomacellai logoassopanificatori logoassosalumieri
Scroll To Top